Valter Militi eletto Presidente Cassa Forense. Le congratulazioni e gli auspici di ODAV

Valter Militi è il nuovo Presidente della Cassa nazionale di previdenza e assistenza forense, l'ente previdenziale presso cui debbono essere obbligatoriamente assicurati tutti gli avvocati italiani iscritti agli Albi forensi e che garantisce le tutele previdenziali e assistenziali ai professionisti iscritti.

L'Osservatorio del Diritto agroalimentare e vitivinicolo esprime le più vive congratulazioni al neo eletto presidente, auspicando una sempre maggiore tutela a vantaggio degli avvocati in un momento storico estremamente preoccupante per il futuro della professione.

"L'ODAV - spiega la coordinatrice Rosa Colucci - e soprattutto i soci avvocati guardano con molta attenzione alle sorti e alle dinamiche dell'ente che assicura un trattamento previdenziale agli iscritti che esercitano e hanno esercitato la professione con carattere di continuità. Non dimentichiamo inoltre che fra le funzioni della Cassa Forense vi è l'erogazione di trattamenti assistenziali a favore di iscritti e loro congiunti, funzione importantissima in questi tempi difficili".

"L'avvocatura - continua Colucci - è fra le professioni che stanno soffrendo maggiormente per una serie di motivazioni croniche e di cause legate al periodo pandemico. Ecco perché l'azione di Cassa Forense è determinante per la tutela sia degli avvocati che dell'avvocatura tutta. Conosciamo già Valter Militi, già vice presidente di Nunzio Luciano, e siamo sicuri che saprà interpretare al meglio il suo ruolo al servizio della grande comunità che rappresenta".



94 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti